In questa regione sono sorti i primi edifici di culto cristiano. Il Cristianesimo infatti trovò terreno fertile in Umbria e restò nel corso dei secoli un punto di riferimento per le popolazioni locali.

Regione Umbria

La predicazione di San Benedetto da Norcia (480 d.C.-547 d.C.) diede luogo a insediamenti monastici benedettini in tutta la regione.

Nel XIII secolo Assisi diventò il centro della predicazione di San Francesco (1181-1226). La vitalità religiosa trovò espressione nella Basilica di San Francesco, vera e propria raccolta antologica della pittura umbro-senese del ‘200 e ‘300. Si diffuse così il francescanesimo e sorsero altri conventi e monasteri.

 

Luoghi di pellegrinaggio di notevole importanza si svilupparono in ogni parte della regione: a Cascia, con la Basilica e il Monastero di Santa Rita, a Terni con la Basilica e il Santuario di San Valentino e in altre località, dove ancora oggi come in passato si può accedere per una visita o per un soggiorno dedicato al culto e alla spiritualità. Ecco qui un elenco non esaustivo:

 

Assisi - San Francesco

Santa Maria degli Angeli - Santa Chiara

Collevalenza - Madre Speranza

Norcia - San Benedetto

Cascia - Santa Rita

Terni - San Valentino