L'ideazione, la realizzazione e la gestione di questo portale è di proprietà della Terni Eventi & Comunicazione di Terni.

Tuttavia, la messa a punto del portale è il frutto della collaborazione tra tutte le forse della città: le attività economiche e le associazioni della Città di Terni. 

Per quanto riguarda il termine "ufficiale", che a più riprese compare in questo sito web, si intende che tutte le informazioni storiche e religiose sono tratte da fonti autentiche.

I numerosi documenti ufficiali presenti negli archivi e nelle biblioteche della città, alcuni risalenti anche al IV secolo d.C., o la Basilica di San Valentino, risalente al III secolo d.C., testimoniano in modo inequivocabile la presenza di San Valentino nella Città di Terni.

L’ultima testimonianza archeologica è stato il ritrovamento nel XVII secolo di "una cassa marmorea contenente tutte le sue ossa", ufficialmente riconosciuta come appartenente a San Valentino dalle autorità locali basandosi sul confronto dei documenti storici.

Le informazioni che illustrano le numerose attività a carattere religioso, culturale e sociale sono tratte da fonti storiche.

La proposta di vendita di beni e servizi deriva da attività commerciali (soprattutto artigianali) appartenenti al territorio della Regione Umbria e sono il frutto di una cultura locale che da millenni accompagna la città e il culto di San Valentino.

La devozione millenaria della Città di Terni verso il suo Santo Patrono trova la sua origine in una devozione prima pagana, risalente a circa duemila anni fa, e poi mutata nella nascente devozione cristiana, data anche l'importanza religiosa che ha rivestito San Valentino nei primi secoli del nascente Cristianesimo.

Oggi questa devozione millenaria si esprime per mezzo dell'amore per San Valentino cui ogni cittadino tiene in modo particolare. Una devozione d'amore che esce dai confini cittadini per estendersi in tutto il mondo rendendo San Valentino non soltanto il Patrono della Città di Terni, ma anche il Santo Protettore degli Innamorati per le circostanze storiche, l'amore e le credenze popolari che lo legano a questi luoghi e per le numerose leggende che nei secoli lo hanno sempre accompagnato.